realtà virtuale

Tutorial sul metodo M Check: garantire la sicurezza della bicicletta senza perdere

novembre 30, 2023

Prima di intraprendere un lungo viaggio o almeno una volta alla settimana, è un'ottima abitudine effettuare un controllo di sicurezza di base sulla bicicletta (denominato metodo M Check). Questa guida ti aiuterà a identificare sistematicamente potenziali problemi con la tua bicicletta.


Questa guida si applica allo stesso modo alle bici da strada, alle bici da ghiaia, alle bici elettriche o alle mountain bike, siano esse nuove o non utilizzate da un po'.


Cos'è l'M-Check?


Il "M Check" è un'ispezione di sicurezza di base di tutti i principali componenti funzionanti della bicicletta, procedendo dalla ruota anteriore a quella posteriore sotto forma della lettera "M".


Quando ispezioni la tua bicicletta, seguirai lo schema della lettera "M" per esaminarla. Questo è un metodo utile che ti consente di individuare rapidamente eventuali problemi con la tua bici. Con la pratica, puoi controllare a fondo qualsiasi bicicletta in pochi minuti. Di seguito sono riportati i passaggi per l'M Check.


1. Ispezione delle sale montate e della sicurezza dei freni


Inizia ispezionando le ruote, assicurandoti che siano saldamente fissate alla bici. La maggior parte delle ruote oggi sono fissate alla forcella anteriore e al telaio tramite sganci rapidi o perni passanti. Se la tua bici utilizza leve a sgancio rapido, fissale stringendo la leva e ruotando il bullone sul lato opposto finché non si adatta perfettamente alla forcella (o al telaio). Inizia allentando la leva di sgancio rapido, consentendo al bullone di compiere una rotazione completa, quindi regolala per garantire che la ruota sia fissata saldamente nel forcellino. Posizionare la bici a terra può aiutare a garantire che la ruota si allinei esattamente nel forcellino.


Gli assi passanti sono generalmente filettati sui lati opposti della forcella anteriore o dei forcellini posteriori. Prima di guidare, assicurati di fissare il sistema con perno passante secondo le istruzioni del produttore.


Controlla eventuali allentamenti nelle ruote facendole oscillare da un lato all'altro per assicurarti che siano in buone condizioni. Girare le ruote; se senti attrito o un suono aspro, potrebbe essere il momento di effettuare la manutenzione o la sostituzione dei cuscinetti. Mentre fai girare la ruota, controlla se il disco o il cerchio passano agevolmente attraverso le pastiglie dei freni; se c'è attrito, potrebbero essere necessarie regolazioni delle pastiglie o della posizione del disco.


Infine, premi i freni per verificare se funzionano correttamente. Potrebbe essere necessario spurgare nuovamente i freni a disco idraulici morbidi o spugnosi. Se i freni a cavo sembrano deboli, potrebbe essere necessario regolare la tensione del cavo o sostituire le pastiglie dei freni.


2. Controllo della sicurezza dei pneumatici


Assicurarsi che lo pneumatico esterno sia montato correttamente sul cerchione e ispezionare la struttura nel punto in cui lo pneumatico esterno entra in contatto con il cerchione. Assicurati che tutte le trame appaiano uniformi; in caso contrario, valutare la possibilità di riposizionare il pneumatico.


Una volta soddisfatti del montaggio del pneumatico, ispezionare i fianchi e il battistrada per verificare l'eventuale usura o danni eccessivi. I pneumatici usurati o danneggiati possono essere pericolosi, quindi se ci sono dubbi, valuta la possibilità di sostituirli prima di guidare.


I pneumatici per biciclette non hanno specifiche o marcature, quindi è essenziale osservarli attivamente: per i pneumatici per bici da strada, vedere la carcassa è un chiaro segno che il pneumatico esterno deve essere sostituito.


Il battistrada dei pneumatici per mountain bike si consuma gradualmente, rendendoli quasi inutilizzabili una volta scomparsi, rendendo necessaria la sostituzione.


Per gli pneumatici tubeless, se è passato un po' di tempo dall'ultima volta che hai utilizzato la bici, apri lo pneumatico per verificare se il sigillante all'interno è ancora funzionante.


Sebbene le camere d'aria perdano naturalmente aria nel tempo, se il tuo pneumatico è completamente sgonfio dopo solo pochi giorni, potrebbe indicare una foratura. Affrontare questi problemi complicati a metà corsa non è l'ideale, quindi dedica un po' di tempo a riparare la gomma prima di partire.


Assicurati che i tuoi pneumatici siano gonfiati alla pressione corretta prima di guidare. Tieni presente che le bici da strada e le mountain bike hanno pressioni ottimali dei pneumatici diverse.


3. Ispezione di sicurezza dei componenti delle sospensioni della bicicletta


Successivamente, ispeziona la forcella anteriore per verificare la presenza di piccole crepe o qualsiasi altro tipo di danno. Se hai una forcella ammortizzata, verifica la presenza di graffi sugli steli o di lubrificazione eccessiva vicino alla corona della forcella.


Vale la pena verificare il corretto funzionamento delle sospensioni pneumatiche anteriori e posteriori, se presenti, e dovrebbero essere ispezionate all'incirca una volta al mese.


4. Controllo della sicurezza dei componenti del manubrio


Stabilizzare la bici, tenerla con la mano, applicare il freno anteriore e far oscillare la forcella avanti e indietro per verificare eventuali giochi evidenti nei componenti. Se noti qualche gioco, prova a posizionare le dita nella posizione corrispondente per identificare da dove proviene il suono; questa situazione solitamente comporta problemi con le cuffie.


Quindi, sollevare la forcella anteriore e ruotare lentamente il manubrio. Se si avverte stridore o resistenza durante la rotazione, è meglio riparare o sostituire la serie sterzo.


Controllare se il manubrio è fissato saldamente tenendo la ruota anteriore diritta con il ginocchio e girando il manubrio. Se riesci ad applicare una forza ragionevole per girare il manubrio senza gioco, è sicuro; in caso contrario, potrebbe essere necessario stringerli nuovamente.


Posiziona la bicicletta su un cavalletto (ad esempio un cavalletto da lavoro), siediti sulla sella e ruota il manubrio avanti e indietro per assicurarti che non vi sia gioco. Sulle bici con manubrio piatto, controlla anche se le leve dei freni e del cambio sono fissate saldamente.


5. Controllo di sicurezza del telaio della bicicletta


Ispeziona il telaio dal basso, assicurandoti che tutti gli accessori del telaio (come i portaborraccia) siano collegati correttamente e privi di scricchiolii.


Se possibile, ispezionare visivamente l'intero telaio, in particolare le saldature sui telai in alluminio. Anche le piccole crepe dovrebbero essere valutate da un professionista presso un negozio di biciclette prima di guidare.


Per le bici con sospensione posteriore, controllare se i bulloni di montaggio dell'ammortizzatore sono fissati saldamente e se l'ammortizzatore è in buone condizioni di funzionamento, analogamente alla forcella anteriore.


6. Ispezione di sicurezza di corone e pedali


Per controllare questa sezione, dovrai ruotare la manovella. Per farlo senza ruotare la ruota posteriore, ruotare la pedivella all'indietro; in genere, una trasmissione senza intoppi indica un movimento centrale ben funzionante.


Ispezionare le corone per eventuali danni, denti mancanti o usura eccessiva. Le corone usurate accelerano l'usura della catena e possono ridurre la precisione del cambio, mentre un'usura grave può causare salti della catena, compromettendo la sicurezza di guida.


Far oscillare la pedivella verso il telaio per verificare eventuali attriti, resistenza o gioco. Se riscontri problemi, potrebbe indicare la necessità di sostituire il movimento centrale.


I pedali vanno controllati ruotandoli; i pedali ben mantenuti non ruotano liberamente per lunghi periodi poiché il grasso impedisce la rotazione libera continua. Scuotere il corpo del pedale per verificare il gioco; se c'è un gioco evidente, potrebbe essere necessario sostituirli o tagliarli. Inoltre, assicurati che i pedali siano installati con l'orientamento corretto durante il montaggio.


Per i pedali clip-in, controlla che i tacchetti in metallo o plastica delle scarpe non siano usurati eccessivamente, assicurati che siano fissati saldamente con le viti e bloccali e sbloccali alla resistenza a cui sei abituato.


7. Ispezione di sicurezza per la sella e il reggisella


Rimuovere regolarmente la sella dal telaio per pulirla. Se hai parti in alluminio, titanio o acciaio, applica del lubrificante ai punti di contatto metallici prima di reinstallarle. Per le selle in fibra di carbonio utilizzare la pasta di montaggio specifica per fibra di carbonio. Questa sostanza assomiglia al grasso ma contiene particelle fini per aumentare l'attrito tra i componenti.


Una sella bloccata potrebbe causare la rottura dell'intero telaio, quindi esegui questo passaggio con diligenza.


Quando si reinstalla il reggisella all'altezza corretta, verificare che la sella sia fissata saldamente nel morsetto del reggisella.


8. Ispezione di sicurezza per la ruota posteriore e la trasmissione della bicicletta


L'ispezione della ruota posteriore richiede controlli ripetuti su cerchio, pneumatico esterno, camera d'aria, pinze dei freni per deformazioni, usura, perdite dei pneumatici e gioco della pinza con il disco.


Posiziona la bici su un cavalletto per riparazioni (o chiedi a qualcuno di tenere saldamente la ruota posteriore), pedala a mano e controlla se la catena scorre uniformemente senza maglie rigide e innesta dolcemente ciascun ingranaggio durante il cambio dinamico.


Durante le corse, prestare attenzione a rumori meccanici irregolari, scricchiolii del telaio o qualsiasi comportamento anomalo e risolverli tempestivamente.


L'uso del lubrificante per catene è fondamentale per l'efficienza e la durata della trasmissione. Applicare pazientemente olio per catena su ciascun perno della catena; dopo che l'olio è penetrato, utilizzare un panno o uno strumento per rimuovere l'olio in eccesso dall'esterno per evitare che attiri polvere o sporchi i vestiti e l'aspetto durante le corse future.


Informazioni di base
  • Anno stabilito
    --
  • tipo di affari
    --
  • Paese / regione
    --
  • Industria principale
    --
  • Prodotti Principali
    --
  • Persona giuridica aziendale
    --
  • Dipendenti totali
    --
  • Valore di uscita annuale
    --
  • Mercato delle esportazioni
    --
  • Clienti collaborati
    --
Chat with Us

Invia la tua richiesta

Scegli una lingua diversa
English
Türkçe
Nederlands
Português
italiano
français
Español
Deutsch
Lingua corrente:italiano